Memorie di Adriano

Yourcenar Marguerite – Memorie di Adriano

Pensieri notturni- Will 2011-01-30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se  ci perdiamo oltre il nostro sé,se ci lasciamo percorrere mille passi,se guardiamo in una breve onda di ombre capiremo che la strada non esiste; troveremo un volto lontano nel tempo e adiacente allo spazio. Ma niente può assomigliare a se stesso perché tutto è racchiuso nel possibile: in fondo ti scorgerai peregrino perché solo il cambiamento non cambia…