Vegvisir – Il Compasso Runico

vegvisirDI DORILYS VIGDIS

 

Questo simbolo, di origine islandese, è un sigillo magico, che veniva tracciato sulle navi per non perdere la rotta e sapersi orientare anche nel cattivo tempo. Questo simbolo è attestato nel manoscritto di Huld, redatto da Geird Vigfusson nel 1880, ma si pensa che abbia origini più antiche. Una pagina del manoscritto, nel quale viene mostrato, oltre al nome è riportata la seguente frase:” Se qualcuno porta con sé questo simbolo, non perderà mai la propria strada nella tempesta o nel cattivo tempo, anche se percorre una strada a lui sconosciuta

Secondo il sito sunnyway.com il significato di questo simbolo, oltre a “compasso” “segno di direzione” vuol dire “guarda la via”, questo talismano mira a non perdersi in nessuna strada, fisica o metafisica. Come molto sapranno questo simbolo è tatuato anche sul braccio della cantante islandese Bjork e della sua amica Didda, ella stessa dice: “Con questo so sempre dove sto andando e so che ne nebbia ne tempesta possono farmi perdere il mio cammino.”

Il tatuaggio fu poi imitato da molti fan della cantante e non solo.

Questo simbolo è diventato quasi un simbolo di distinzione e patriottismo degli islandesi poiché è uno dei pochi simboli magici che sono stati trovati solamente in Islanda, al contrario di altri, che sono presenti in diversi territori che sono stati sottomessi alla dominazione vichinga.

Sappiamo che questo talismano veniva impresso con la saliva o con il sangue nella parte interna dell’elmo (come Aegjshalmur), così come ogni sigillo magico nordico, è necessario un “testimone” del nostro stesso corpo, per far si che l’opera sia “attiva”.

Annunci