Sami Mythology Pictographs

IMG_5144-1024x682This piece tells a story. It is the story of ones journey from birth to death, and the soul. The design in the center is a developing fetus to symbolize the gift of life and the serpent which guides and protects the soul on it’s journey. From the center branches four radials that make up the Sami southern cross. There are three worlds: heavens, middle earth, and the underworld, also called Saivo or Jabma Aimo. The underworld is where the dead live, as it was logical for the Sami to believe, as all things dead returned to earth. In the top are depictions of Sami Gods and Goddesses, such as The Three Sisters, various hunting and weather gods, and crosses and pillars to represent the gods Atzhie, Attje, and Kiedde. The middle layer depicts earthly life of the Sami, and consists of people, reindeer, pulks, wolves, birds, plants, trees, moon, weather, new animals, lavvos, alters, sweat lodges, arrival of Christianity (missionaries), and noaidi (shamans), the traditional communicator between Earth and the other realms. The bottom layer is Saivo or Jabma Aimo, and consists of the ground people known as the saiwo olmah, the three spirit animals: reindeer (saivo-sarva), serpent (saivo-guolle), and the bird (saivo lodde).

Traduzione

Questo pezzo racconta una storia. E ‘ la storia del proprio viaggio dalla nascita alla morte, e l’anima. Il disegno al centro è un feto in via di sviluppo che simboleggia il dono della vita e il serpente che guida e protegge l’anima sul suo cammino. Dal centro si diramano quattro raggi che compongono la Croce del Sud Sami. Ci sono tre mondi: cielo, terra di mezzo ed il mondo sotterraneo, chiamato anche Saivo o Jabma Aimo. Il mondo sotterraneo è dove vivono i morti, quindi era logico per i Sami credere, che tutte le cose morte tornassero sulla terra. In cima ci sono raffigurazioni di dei e dee Sami, come le tre sorelle, vari dei della caccia e del tempo, e croci e pilastri per rappresentare gli dei Atzhie, Attje, e Kiedde. Lo strato intermedio descrive la vita terrena del Sami, e si compone di persone, renne, pulks, lupi, uccelli, piante, alberi, la luna, il tempo, nuovi animali, lavvos, antenati, capanne sudatorie, l’arrivo del cristianesimo (missionari), Noaide (sciamani), ed il tradizionale collegamento tra la Terra e gli altri regni. Lo strato inferiore è Saivo o Jabma Aimo, ed è composto da gente terrena conosciuta come olmah saiwo, i tre spiriti animali: Renna (Saivo-sarva), serpente (Saivo-guolle), e uccello (Saivo lodde).

Annunci